Ultimo giorno di vacanze

Sensazione strana. Ore 14.21 sdraiato a letto sopra le coperte a cercare un po’ di fresco, che la poca aria condizionata che entra nella camera non può darmi. Tapparelle abbassate ma non troppo, luce gialla tipica di quei bollenti giorni afosi terribilmente padani che filtra attraverso il vetro. Oggi è l’ultimo giorno di ferie, vorrei dormire un pochino, un’oretta ma non posso: zero sonno, niente tour de france, il gatto cerca di impossessarsi dei miei piedi, oggi non c’è pace, oggi non c’è ristoro.

Addio riposo, metto gli auricolari, spotify, linkin park a random che sparano note più che mai tristi, ansiose ma tremendamente energiche. 

Inizio a pensare: ultimo giorno di ferie estive, ultimo giorno di vacanza da dedicare solo ai fattacci miei, l’anno prossimo il mio tempo libero sarà tutto per te che arriverai a dare ancora più senso alla mia fantastica esistenza.

Non mi tedio più dell’ozio estivo, fanculo le paranoie, continuo a godere ancora di questi attimi di noia, di ozio e di sano egoismo.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...