Ciao Mauro.

Ti conoscevo, come ti conoscevano tutti a Bedonia.

Tè ghe ‘n euro?

Le sigarette, la nazionali.

I vuoti di bottiglia che scaricavi nelle campane del vetro.

Semplicemente Mudron 

Spero che Bedonia ti renda omaggio come ha fatto Parma con “Mat” Sicuri.

In ogni caso buon viaggio.

I matti vanno contenti,
sull’orlo della normalità,
come stelle cadenti,
nel mare della Tranquillità.


(F.De Gregori – i matti)

JaLo


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...