D1eg0.

Chissà cosa avranno pensato Elvis, Marylin, Jimi e Michael vedondolo arrivare sull’isola. Loro sono ormai vecchi, lui, sessant’anni appena compiuti ne dimostra molti di più, colpa della vita, quella vita vissuta al limite, fatta di luci in mezzo al campo e di buio e solitudine quando la partita finiva. Diego, come tutti gli abitanti dell’isola […]

L’estate in cui smisi di scrivere.

L’estate in cui smisi di scrivere sta finendo lasciandomi diverso: forse migliore, forse meno impetuoso, forse più attento a non danneggiare chi mi sta accanto. L’estate in cui smisi di scrivere mi lascia sicuramente più solo. Sia chiaro, non sono solo fisicamente, chi mi vuole bene lo sento più accanto che mai, avverto una solitudine […]

4 maggio.

Credo fosse la mattina di venerdì 21 febbraio. Solita giornata grigia. Accendo la macchina, alzo il volume dalla radio. “Il virus é arrivato in Italia. Il paziente uno si trova ricoverato in prognosi riservata…” Poi all’improvviso il nulla. Attorno a me silenzio, nessun rumore, nessuna voce, ho solo ricordi vaghi. Devo essere caduto in un […]

Bar Sport.

Fu così che domenica 19 aprile arrivammo al limite. Signori e signore, giovani e vecchi, cani e gatti benvenuti al bar sport. Sì, la mia pazienza ha raggiunto il livello di guardia, la mia sopportazione é al limite. Fase 1, no, fase 2, no, fase 2 ma in alcune regioni é ancora fase 1. Non […]

Boccata d’ansia.

Boccata d’ansia. Da quando é arrivato Covid19, a sconvolgere il piattume confortevole delle nostre esistenze, nulla é più come prima. Mi corico ma il sonno non arriva mai prima dell’una e mezza. Non riesco a dormire, la testa esplora grandi spazi d’ansia, le domande non hanno quasi mai risposta e le poche certezze che questo […]

Ora d’ aria

Il venerdì ha sempre profumato di libertà. Alle 17.30 stacchi dalla settimana di lavoro, spegni il PC e via, per qualche ora la testa si concentra sulla partita del venerdì sera, sulla birra con gli amici, sul sabato al parco con Vittoria, sul Parma che domenica deve vincere. Il venerdì ha il sapore dell’ora d’aria, […]

Libro 2019

Altro giro di giostra, l’ultima domenica del ventennio sta volgendo al termine e pure la settimana 52 del calendario si sta chiudendo. Martedì saranno vent’anni dalla paura del millennium bug, vent’anni esatti dal mio Siemens A33 caduto nel water. Martedì sarà anche la fine del 2019. Per fortuna. Se il 2019 é stato, scrivendolo in […]

Settecentotrenta giorni

Settecentotrenta giorni. Diciassettemilacinquecentoventi ore. Tanto é passato da quando tutto é cambiato, da quando, per forza, ho dovuto prendere in mano le redini della mia vita. Quando prendi in mano le redini ti accorgi che puoi essere cocchiere o fantino, che puoi usare il nerbo o cercare di guidare con dolcezza il cavallo. Prendere in […]